what we learned from the COVID experience

Ciao a tutti

Vi annuncio che il prossimo evento on-line GAVeCeLT dedicato a ‘ cosa abbiamo imparato dalla esperienza COVID’ si svolgerà il 24 settembre. Avrà una durata più estesa del precedente (90 minuti, dalle 17 alle 18:30) e toccherà alcuni aspetti fondamentali della scelta dell’accesso venoso centrale e della protezione dell’operatore (vedi brochure allegata).
L’evento sarà ovviamente gratuito: Vi pregherei di far girare questa brochure presso colleghi e amici potenzialmente interessati.
Essendo il sottoscritto direttamente coinvolto stavolta con una presentazione sull’accesso venoso in terapia intensiva, posso anticiparVi i punti ‘forti’ della mia relazione:
– uso estensivo dell’ecografo in terapia intensiva (e abbandono della radiologia!) per la scelta dell’accesso venoso centrale più appropriato, per la venipuntura, per la esclusione del pneumotorace, per la tip navigation, per la tip location e per la diagnosi precoce di tutte le complicanze non infettive;
– uso tassativo della tip location mediante ECG intracavitario, ovunque applicabile;
– implementazione dell’uso di macchinari portatili e wireless per l’esame ecografico ‘bedside’ e per la elettrocardiografia intracavitaria;
– implementazione dell’uso dei PICC power injectable in terapia intensiva, anche per il monitoraggio emodinamico;
– implementazione del posizionamento di cateteri centrali attraverso la vena femorale superficiale (con emergenza a metà coscia)
– uso estensivo della colla in cianoacrilato per la protezione del sito di emergenza;
– uso estensivo dei sistemi di ancoraggio sottocutaneo per il fissaggio dei cateteri centrali in terapia intensiva.
Lascerò a Giancarlo la trattazione della scelta dell’antisettico, della igiene delle mani, delle precauzioni di barriera e dei sistemi di protezione individuale dell’operatore.
Spero che troviate il tempo di partecipare all’evento. In caso contrario, l’evento sarà poi a Vostra disposizione sul sito www.gaveceltconnection.it (dove è già disponibile la registrazione dell’evento del 15 luglio, con trascrizione delle domande e risposte dell’audience).
Come sempre, sono a Vostra disposizione per suggerimenti o richiesta di chiarimenti.
un saluto a tutti
Mauro

Why the mini-Magic is not magic – a neonatologist’s point of view

PDF file
scarica PDF

Mini-Magic

PDF file
scarica PDF

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *